venerdì 12 novembre 2010

Più posti auto con la differenziata!


Quando va detto va detto, questi dell'AMA sono dei geni! Sì, lo sappiamo, ne diciamo peste e corna da mesi, ma questa volta gli va riconosciuto il merito di aver partorito una brillante idea per risolvere il problema dei parcheggi. I cassonetti perché bisogna metterli uno "affianco" all'altro togliendo preziosi posti auto? Basta metterli uno "dietro" l'altro, e il gioco è fatto!

Sì, poi ci sarebbe il piccolo problema di come fa l'autocompattatore a svuotare quello che sta dietro, ma con la frequenza (si direbbe pluriennale a giudicare da quanto sono stracolmi) con cui viene fatta questa operazione al Tuscolano il problema è di secondaria importanza.

Vabbè, si scherza... Però i cassonetti della foto sono stati piazzati in quel modo proprio dagli addetti dell'AMA all'incirca due settimane fa, quando dallo stesso posto è stato rimosso l'unico cassonetto verde rimasto, e da allora nessuno si è preoccupato di sistemarli meglio...

Questa dei posti auto recuperati con la rimozione dei cassonetti verdi era stata una delle assicurazioni ai cittadini da parte non solo dell'AMA, ma anche di politici in cerca di consenso, per mostrare che la differenziata oltre che fastidi avrebbe portato anche vantaggi.

Inutile farla lunga su come è andata a finire. L'AMA stessa ha dovuto rendersi conto da sola (perché nessuno li aveva informati, poverini...!) che la parte umida del rifiuto, quella da differenziare, costituisce una percentuale minima, in volume, del totale complessivo. E così, in fretta e furia, ha dovuto aggiungere altri cassonetti bianchi e blu in sostituzione di quelli verdi tolti.

Ma non tanti quanti ce ne sarebbe stato bisogno. Primo perché probabilmente a ottobre non ne aveva (infatti quelli arrivati erano in condizioni pietose, recuperati in discarica si potrebbe pensare), e secondo perché altrimenti non avrebbero potuto continuare a sostenere la bugia dei posti auto in più facendo perdere la faccia ai tanti politici che l'avevano portata avanti... in buona fede?

E per fortuna che non ha preteso piazzole riservate per i cosidetti "punti mobili", i camioncini bianchi presso i quali bisogna portare all'orario imposto il sacchetto della differenziata. Per quei camioncini l'AMA ha stabilito che stanno benissimo in doppia fila, sulle strisce pedonali e in prossimità degli incroci. E questo al Tuscolano, come a Marconi, come anche a Zona Lais in IX circoscrizione.

Ma a guardarli occupare così la strada proprio nelle ore mattutine, quando si ha fretta perché si deve arrivare in tempo al lavoro e il traffico è rallentato dalla strozzatura causata da un camioncino piazzato quasi in mezzo alla carreggiata, in palese violazione di molte norme del codice della strada, ci si guarda attorno e si pensa: mai un vigile quando serve...!

E queste le foto prese ieri pomeriggio mentre calavano le ombre della sera... L'orario è importante perché l'AMA si è resa conto che i cassonetti sono strapieni, ma invece di aumentare la frequenza di passaggio degli autocompattatori, come sarebbe ovvio ma oneroso, ha scelto di far girare per il quartiere intorno alle tre del pomeriggio un paio di camioncini con il loro carico di economici precari a raccogliere i sacchetti abbandonati di differenziata e non. Quei sacchetti in via Pasquale Del Giudice sono quindi quelli che si sono accumulati in sole tre ore dal passaggio del camioncino....


In via Mazzoccolo oggi una novità, che poi sta diventando un'abitudine: un cassonetto rovesciato e lasciato lì, chissà per quanto ancora...


Strana cosa in piazza San Giovanni Bosco, i sacchetti sono stati abbandonati solo attorno al cassonetto più vecchio e sporco, quello bianco. Un segno che vedere un cassonetto nuovo e pulito spinge a un maggior rispetto...?


No, evidentemente non è così. Almeno a giudicare da via Lucio Mummio in cui l'immondizia è stata abbandonata senza fare differenza fra cassonetti nuovi e vecchi...


E alla fine venne la notte! In via Flavio Stilicone il problema dei cassonetti nuovi o vecchi, verdi, bianchi o blu, non si pone. Lì li hanno levati tutti...

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.