martedì 30 novembre 2010

Una lettera da via Licinio Stolone


L'ha scritta Marta, che in quella strada vive e subisce il disagio, il fastidio, la puzza, dei cumuli di immondizia che da ormai quasi due mesi, cioè da quel primo ottobre in cui l'AMA, senza annunciarlo, tolse all'improvviso tutti i cassonetti verdi per l'indifferenziata, continuano a formarsi e riformarsi accanto ai cassonetti restanti (nello slideshow dopo il continua tutte le foto prese in questo periodo in via Stolone). 

E' una mail diretta innanzitutto agli amministratori del X municipio, nella speranza che prima o poi si degnino di risponderle, ma anche a tutti noi cittadini del quartiere che condividiamo lo stesso suo disagio. Questa la sua lettera...

Gentili Signori,

da molte settimane l'affaccio da casa mia è quello che vedete nella foto in

allegato.
E' una vergogna.
Pur credendo fortemente nella necessità della raccolta differenziata, devo
però concludere che così è organizzata molto male e che il risultato è stato
quello di assuefare i cittadini allo sporco. Oramai, passata l'emozione
iniziale, nessuno reclama.
E' una vergogna: mi arriva adesso la tassa dell'AMA e sinceramente, per lo
stato in cui è ridotta la mia già molto brutta Via Licinio Stolone, non vorrei
proprio pagarla. Ma lo devo fare, perché poi oltre che beffata...pure
bastonata...



Mi vergogno io stessa a farmi venire a trovare: i miei amici sono stupefatti
di tanta immondizia per strada, con cassonetti che - spinti dai cumuli di
immondizia - intralciano le carreggiate.
Scrivo tutti i giorni all'AMA attraverso il modulo di segnalazione on line; mi
reco di persona negli uffici di Via Palmiro Togliatti; mio marito ci va anche
la domenica mattina a protestare. Siamo esasperati: la puzza entra in casa, io
purtoppo abito al primo piano. La mia vicina è costretta ad utilizzare incensi
molto forti, in qualto lei è più esposta di me.
Le multe non le fanno a nessuno, nessuno se ne interessa e io mi vergogno, mi
sento umiliata, condannata all'abbrutimento.
Da un municipio di sinistra, che io stessa ho votato, mi aspetterei un
atteggiamento diverso: e invece Alemanno inaugura i meravigliosi Colli
Portuensi - che erano già molto belli prima! e qui tutto tace.

Vi prego: costringete l'AMA a fare bene il proprio lavoro. Io le tasse le

pago: che ognuno faccia il suo.

Marta... (lettera firmata)


P.S. Date un'occhiata a questo blog:
http://fortezza--bastiani.blogspot.com/ e
poi non potrete più dire: "non ne sapevamo nulla", sarete complici.


Marta ha fatto qualcosa, ha scritto a persone che da mesi fanno finta di nulla di fronte a un disastro di cui, a vari livelli, portano anche loro la responsabilità. Ma anche noi possiamo fare qualcosa e unirci a lei scrivendo un nostro pensiero o riprendendo la sua lettera per pretendere ciò che è nostro diritto: una risposta da quelli che sono stati eletti (maggioranza e opposizione) per rappresentarci. Le mail a cui scrivere sono pubbliche, prese dal sito del X municipio:


E qui la lista di quelli alla cui "cortese attenzione" scrivere:

Presidente
Sandro Medici

Giunta del X Municipio
- Massimo De Simoni
- Pietro Latino
- Maria Mazzei
- Massimo Perifano

Il Consiglio del X Municipio
Partito Democratico
1. BATTAGLIA ERICA
2. COCCIOLO PASQUALINA
3. COLASANTI ROBERTO
4. DI GIACOMO CARLA
5. GUGLIOTTA FRANCESCO
6. MARCIANO DANIELE
7. POLI MARCO
8. STELITANO ROCCO
9. VILLA ASCENZO
La Sinistra L'Arcobaleno
1. CORTESI CRISTIANA
2. LA BELLA MASSIMO
Italia dei Valori
1. TILIA PIETRO
Lista Civica Per Rutelli
1. CEDRONE CELESTINO
Popolo della Libertà
1. ANTIPASQUA GIUSEPPE
2. BARBATI FRANCESCO
3. BIANCHI CLAUDIO
4. BIANCHINI ALESSANDRO
5. DI GIACOMO DAVID
6. FOLGORI MICHELE
7. GIULIANO FULVIO
8. MATRONOLA UMBERTO
9. SGUERA FRANCESCA
Unione di Centro
1. MATTURRO FABRIZIO
Gruppo Misto
1. DE PAMPHILIS MASSIMO

Scrivetegli e non preoccupatevi, su questo blog terremo il conto di quanti continueranno a fare gli struzzi...

Ed ecco le nuove foto, scattate nel pomeriggio di ieri, come promemoria per i nostri distratti rappresentanti. La prima è in via Mazzoccolo...


Poco più avanti, sulla stessa strada, lo scenario è simile...


Viale Marco Fulvio Nobiliore sembra "quasi" pulito in confronto al resto del quartiere. Ecco, questo significa "assuefare i cittadini allo sporco". Sempre grazie AMA...!


Ma se si svolta l'angolo, questa è la situazione in via Del Giudice...


Molto simile a quella di tante altre strade del quartiere, come in via Publio Valerio...


O in via Statilio Ottato...


O in viale dei Salesiani...


Anche se il top della speciale classifica della monnezza oggi lo conquista via Statilio Ottato (lato Tuscolana). Una bellezza (si fa per dire), vero...?

3 commenti:

  1. Penso che forse questa sia una soluzione da poter affrontare con parecchie persone.... rompiamogli i coglioni... la mondezza non e' ne di destra ne di sinistra!!!
    Quindi faccciamo in modo di far arrivare a piu persone possibili questo messaggio.
    Almeno questooo rompiamogli i coglionii!!??!!

    RispondiElimina
  2. Soprattutto invitiamo tutti quelli che conosciamo, magari copincollando la lettera di Marta o facendone una propria (ma sempre citando il blog), a inviare una mail in circoscrizione ai "signori" eletti per rappresentarci.

    Vogliamo quantomeno farli arrivare ad ammettere che il problema monnezza al Tuscolano esiste. Finora hanno bellamente fatto finta di nulla.

    RispondiElimina
  3. Per fortuna c'è chi ci legge:
    Una lettera di protesta contro la spazzatura in via Licinio Stolone

    Grazie a RomaToday e a Paola Pallotti per l'attenzione che ci dimostra.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.