sabato 1 gennaio 2011

Buon 2011 dal Tuscolano ed oltre...


Mi raccomando, anche i botti vanno differenziati. Bengala, raudi, bombe Cavani e tutto quello che è rivestito di carta vanno nel cassonetto bianco, il resto in quello blu. Già scoppiati però... ;)

2 commenti:

  1. Mio padre(68 anni in ottima forma per fortuna) ha portato i rifiuti al punto di raccolta mobile, ha portato anche una bottiglia piena di olio di frittura. Gli hanno detto che loro non possono ritirarlo e che doveva portarlo all'isola ecologica in via palmiro togliatti. Ha chiesto se sapevano se oggi fosse stata aperta ed ovviamente non gli hanno saputo rispondere. Arrivato li ha trovato chiuso. Secondo voi, la prossima volta, l'olio del fritto lo smaltiremo ecologicamente?
    In un giorno feriale, una persona che lavora deve arrivare ad un'isola ecologica per smaltire un litro d'olio di frittura? Devo prendermi un'ora di permesso? E gli anziani?
    Ma si fottessero!

    RispondiElimina
  2. Ci si appella al senso civico del cittadino, ma non si fa nulla per venirgli incontro. Anzi, si fa l'esatto contrario, lo si minaccia se non ottempera a regole che però, alla prova pratica, sono impossibili da rispettare. Infatti è ridicolo pensare che qualcuno possa arrivare fino al centro di raccolta in viale Togliatti in orario lavorativo apposta per versarvi l'olio usato.

    Hanno voluto i punti mobili? E allora attrezzassero quelli! E non solo per l'olio, ma anche per tante altre cose, come batterie usate (alzi la mano chi sa dove trovare uno di quei contenitori gialli che si vedevano una volta), batterie d'auto per gli amanti del fai da te, apparecchiature elettroniche, ecc...

    Insomma, all'AMA provassero, per una volta, a "venire incontro al cittadino..."

    E invece no, non lo faranno mai. Perché attrezzarsi in questo modo costerebbe, e loro fanno questo tipo di raccolta "per risparmiare". Siamo una delle città con la tariffa rifiuti più alta d'Italia eppure loro hanno bisogno di risparmiare. Non diciamo per far cosa per evitare problemi, ma basta leggere i giornali in questi giorni per capirlo. E gli insulti si sprecano...

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.