venerdì 4 febbraio 2011

Cassonetto resiste!


Il blitz dell'AMA per togliere l'ultimo cassonetto verde della zona è fallito! I cittadini di via Lucio Mummio non si sono fatti intimorire da quel nastro bianco e rosso marcato AMA e, come suggerito anche da questo blog, hanno continuato ad usarlo riempendolo di nuovi sacchetti, che di fatto ne hanno impedito la rimozione.

Quel cassonetto è vecchio, ammaccato, con mezzo coperchio mancante e con sopra attaccati gli stick di generazioni di svuotacantine, eppure è l'ultimo legame che ci rimane con la memoria di un quartiere che fino a pochi mesi fa se non si poteva definire immacolato di certo non era ridotto a discarica come è adesso.

Torneranno alla carica, purtroppo lo sappiamo bene. Non fosse altro per non perdere quella faccia già ampiamente compromessa da Parentopoli, dagli aumenti della Ta.Ri. e dalle gratifiche natalizie. Ma per questa volta la macchina da guerra messa in campo dall'AMA contro il cittadino si è inceppata. Un primo piccolissimo risultato in attesa che la rabbia dei cittadini diventi insostenibile e che si possa finalmente organizzare un contrattacco...

1 commento:

  1. Sono veramente dei grandi idioti questi ben pensanti dell'AMA (AZIENDA MENTECATTI ALLEATI)

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.