giovedì 10 febbraio 2011

L'AMA, il decoro e la salvaguardia dell'ambiente


Ma guarda! Quelli dell'AMA stanno sempre a farci la predica, a noi cattivi cittadini, che sporchiamo, imbrattiamo e siamo causa del degrado di questa città e poi cos'è che fanno loro per combattere questo degrado? Piantano puntine sugli alberi per affiggerci comunicati.

Qualcuno se lo ricorda, qualche mese fa, Alemanno con l'elmetto e la lancia idropulitrice intento a ripulire le scritte sui muri del Quadraro?

"Avremo un grande esercito coordinato per il decoro urbano che servirà la città di Roma... questa sul decoro è una delle prime e fondamentali battaglie cittadine che riguarda la pulizia, le scritte e il decoro appunto".

Il decoro appunto, con gli avvisi dell'AMA attaccati sugli alberi...


Siamo ancora in via Flavio Stilicone, quasi nello stesso punto (già mostrato lunedì scorso) in cui l'amministratore di un condominio aveva dato il buon esempio inchiodando i suoi avvisi minatori sugli alberi davanti all'ingresso. Ci siamo tornati ieri mattina e la piacevole sorpresa è stata scoprire che quei manifestini che avevamo segnalato erano stati prontamente e accuratamente rimossi.

Sarà stato un caso, ma ci piace pensare che nel quartiere siamo più seguiti di quello che pensiamo e che qualcuno abbia messo sull'avviso quell'amministratore, che ha provveduto a far piazza pulita.

In compenso però, proprio sull'albero accanto a quelli già mostrati, abbiamo scoperto quest'altra chicca,  evidentemente sfuggita al primo controllo, che nonostante sia passato ormai un mese e mezzo dalla data riportata nessuno degli addetti dell'AMA che giornalmente passano in quella strada ha ritenuto di dover togliere.

L'AMA pretende dal cittadino il rispetto delle "sue" regole, lo minaccia, lo insegue, manda squadracce a caccia di quelli che ritiene siano dei trasgressori in nome del decoro, ma poi è la prima a infischiarsene quando il "decoro" le è d'ostacolo.

Ma del resto, pensando alla situazione del quartiere dall'arrivo della differenziata, che volete che sia un pezzo di carta in più su un albero quando l'intera strada è ormai un tappeto di immondizia...?

2 commenti:

  1. Segnalo un interessante articolo su Metro di oggi 14/02 a pag.7

    RispondiElimina
  2. Letto, ma lo prenderei con le pinze. E' un sondaggio fatto in proprio dalla solita associazioncina che vuole farci credere che i cittadini romani vogliono tutti fare il porta a porta per ovvi interessi di parte. Roba poco seria...

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.