giovedì 31 marzo 2011

Dopo il 19 c'è il... 21!

Non spaventatevi del titolo, si tratta solo della nuova matematica adottata nel decimo municipio per le sue riunioni, che prevede che non si possa discutere l'O.d.g 20 se prima non si è discusso l'O.d.g. 19 (e fino a qui tutto normale), ma che poi si debba per forza passare a discutere l'O.d.g. 21 e non il 20, come vorrebbe logica.

Non vi è ancora chiaro di cosa stiamo parlando? Comprensibile... E allora cerchiamo di fare chiarezza dicendo che ci stiamo riferendo alle riunioni del consiglio municipale della nostra circoscrizione, così come riportato da quella "barzelletta" di sito (davvero ignobile a detta di chiunque si intenda minimamente di web) del comune di Roma.

Avevamo atteso con impazienza che il consiglio affrontasse il problema della differenziata nel quartiere. E quando avevamo visto che la riunione che la riguardava e che aveva come ordine del giorno il numero 20 era stata rimpiazzata con un altra con ordine del giorno 19 avevamo pensato solo a un disguido, ma che comunque la successiva riunione avrebbe finalmente riguardato il nostro problema.

E invece non è stato così, perché saltando a piè pari il successivo numero 20 il consiglio è stato convocato per oggi giovedì 31/03/2011 alle ore 17.00 (presso la Sala Rossa) per discutere dell'ordine del giorno 21...

Si tratta di interrogazioni varie che saranno sicuramente importantissime, ma che non toccano minimamente quella che è diventata una vera emergenza del quartiere e che dovrebbe avere la precedenza in discussione su tutte le altre.

In realtà rimane un dubbio, perché altre volte abbiamo visto il consiglio convocato anche al martedì. E quindi quell'ordine del giorno numero 20 potrebbe già essere stato discusso, pur non essendo stato annunciato sul sito istituzionale del municipio.

Non ce n'è però traccia da nessuna parte di questa riunione. Né sul sito del municipio, né nei rarissimi siti di consiglieri e partiti del decimo municipio (da noi si considera ancora il telegrafo senza fili come massima espressione dell'innovazione tecnologica).


E per completare il quadro sulla trasparenza della amministrazioni verso i loro amministrati (cioè noi), anche la pagina che riguarda gli atti del municipio, dove avremmo potuto controllare tramite i verbali del consiglio se la discussione sulla differenziata è stata effettivamente fatta, da una settimana non è più attiva. Ciliegina sulla torta di una situazione che vede noi cittadini non nella parte di chi assapora, ma di chi viene ingurgitato.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.