lunedì 16 maggio 2011

Fermata d'autobus...


Non è che uno lo fa apposta, ma se lo stesso furgoncino dell'AMA, già fotografato tranquillamente parcheggiato davanti ai cassonetti soltanto la settimana scorsa, si va a posteggiare proprio sulla fermata dell'autobus (e ci rimane parecchie ore) viene spontaneo fargli un'altra foto e pubblicarla.

La fermata è quella di piazza San Giovanni Bosco, dove spesso passano gli "amatissimi" ausiliari della TPL per fare multe alle auto lì posteggiate. Chissà se oltre a noi comuni cittadini quei signori della TPL multano anche i mezzi dell'AMA. E chissà se poi la multa arriva al conducente del mezzo oppure direttamente all'AMA che poi provvede a pagarla coprendola con i soldi dati da noi cittadini per la Ta.Ri.

Certo che se questo è l'esempio che ci dà l'AMA sul rispetto delle regole... C'è bisogno di aggiungere altro?

10 commenti:

  1. Allora il furgoncino che gira per la X Circoscrizione di Roma, più volte visto fermo sono ispettori che controllano il deflusso dell'immondizia, che viene Raccolta dagli Operatori Ama oltretutto vengono Controllati perchè dopo una denunzia fatta dal giornale Leggo i vari Operatori non rispettavano la raccolta e vari cittadini si sono riportati i sacchetti dell'umido a Casa......Cerchiamo di non Esaggerare con Ama perchè sta svolgendo un Ottimo Lavoro......

    RispondiElimina
  2. Visto che sei così informato, ci dici qual è la tua fonte? Cos'è, conosci personalmente chi guida quel furgonicino e lo parcheggia dove gli pare tanto a lui le multe non arrivano?

    In quanto poi all'ottimo lavoro che farebbe l'AMA nel nostro quartiere attento a non dirlo ad alta voce, in certe strade potrebbero decidere di differenziare te...

    RispondiElimina
  3. Caro anonimo,

    Che AMA stia facendo un ottimo lavoro è una mega stronzata !

    Se invece dici : l'AMA sta cercando di far fare un buon lavoro ai suoi dipendenti, con il venire incontro pian piano con il posizionamento di Cassonetti a tutto questo quadrante che avete deturpato (ancora pochissimmi) sulle Vie e Piazze Storiche di Cinecittà dove è paracaduta questa scellerata differenziata è ben altra cosa.

    L'AMA farà un ottimo lavoro in tandem con i cittadini, quando collocherà i nuovi secchioni Neri della non riciclabile vicino a quelli blu e bianchi della riciclabile, svuotandoli due volte al giorno mattina e sera senza saltare le corse.

    Viaflavio Stilicone

    RispondiElimina
  4. E' vero che qualcosa sta migliorando caro anonimo ma è sempre molto molto poco.
    Noi stiamo aspettando l'ultimo round con il Municipio per la collocazione dei Cassonetti Verdi o Neri vicino a quelli della differenziata Blu e bianchi.
    L'estate è vicina !
    Ciao

    RispondiElimina
  5. Mi dispiace per te anonimo, non ti quoto affatto.

    Sicuramente non sei di queste parti, ma non per questo non puoi dire la tua in questo Blog.

    Certo faresti meglio a pesare quando scrivi le parole e guardare bene quello che è avvenuto in questa Zona con l'inizio della differenziata.

    Dovresti sapere che: noi Cittadini, non siamo stati interpellati sia a livello Istituzionale che da parte di esperti della Municipalizzata, noi tutti quì ci viviamo, ci siamo nati dacchè utenti che pagano profumatamente una tariffa per i rifiuti tra le più alte in Italia.

    Grande Drogo,grande Viaflavio, grandi tutti.

    Dajeeee

    A stasera ;)

    VP

    RispondiElimina
  6. Sempre più grandi !

    RispondiElimina
  7. la foto sarebbe da fargliela mentre risale in macchina, proprio in faccia così lo si sputtana per bene.

    RispondiElimina
  8. Per sua fortuna, come di tutti gli addetti e accertatori AMA, ho scelto da tempo di non mostrare nessun volto.

    Non mi interessa fare una caccia alle streghe di cui a farne le spese alla fine è solo il malcapitato di turno, quanto di mostrare qual è l'andazzo nella nostra municipalizzata, fra accertatori senza pettorina, chi va coi camioncini a prendere il caffè al bar e chi parcheggia dove gli pare.

    RispondiElimina
  9. GOTHIC666 MA CHE SEI NA GUARDIA :-(

    a prescindere sarebbe uguale, e trovare il capoespiatorio per una Municipalizzata intera, non vabbene assolutamente.

    La maggior parte degli Operai con una paga umile per sopravvivere non è giusto che si prendano le responsabilità e le colpe per una millionesima parte, tipo nemmeno mille euro al mese per quello che succede e fanno :-(

    Viaflavio Stilicone

    RispondiElimina
  10. Prendersela con gli ultimi è davvero una cosa............................

    VP

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.