venerdì 6 maggio 2011

Sciopero bianco all'AMA?


A quanto pare l'immondizia per strada, non più solo nel nostro quartiere o in quelli in cui è in vigore il nuovo sistema di differenziata, ma praticamente ovunque nel quadrante sud - est della città, non è frutto solo della chiusura di una stazione di "trasferenza", ma anche dell'azione di alcuni sindacati, fra cui la Uil, che avrebbero suggerito ai lavoratori di cominciare "a lavorare per quanto e' previsto da contratto e dagli accordi aziendali...".

E anche sulla causa ufficiale, la chiusura su richiesta della provincia della stazione di trasferenza dei rifiuti indifferenziati di via di Rocca Cencia 273 di proprietà del Colari, ci sono polemiche. Perché quella che sembra un'emergenza improvvisa pare in realtà fosse prevista da giorni, tanto che sempre dallo stesso articolo già citato, si può leggere di riunioni fatte in prefettura nei giorni scorsi proprio per affrontare questo problema.

Il comune assicura che la situazione tornerà alla normalità entro 3 o 4 giorni, tempo di trasferire uomini e mezzi in un altro impianto di trasferenza, questa volta volta dell'AMA, in attesa che quello Colari abbia effettuato tutti i lavori necessari per ottenere nuovamente l’autorizzazione da parte della Provincia di Roma, ma si sprecano le accuse nei confronti dei suoi amministratori e di quelli dell'AMA.

Qualcuno vede in queste emergenze, una volontà precisa di esasperarle per preparare il terreno a nuove infornate di assunzioni clientelari oppure di usarle come spinta sull'opinione pubblica perché dica sì alla costruzione di nuovi inceneritori (vedi Albano).

Da parte nostra del Tuscolano Don Bosco, che con AMA e comune ci abbiamo a che fare da luglio scorso a causa di una differenziata calata dall'alto, nata male e gestita peggio, che ha trasformato il nostro quartiere in una discarica a cielo aperto, più che pensare a complotti e dietrologie ci sembra che la realtà sia ben più semplice e cruda: siamo in mano a una manica di peracottari...

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.