martedì 21 giugno 2011

Uno spettacolo ridicolo...

Oltre le peggiori previsioni, il consiglio municipale aperto ai cittadini sulla questione differenziata per cui avevamo chiesto a tutti di intervenire ci ha mostrato il lato peggiore delle persone che ci amministrano. E davvero a questo punto non sappiamo più che fare.

Intanto è stato un consiglio totalmente inutile perché mancava (ha dato bellamente buca) l'assessore all'ambiente al comune di Roma, Marco Visconti. E mancando il referente politico, l'unico che poteva dire di fronte alle proteste di noi cittadini che questo schifo di differenziata andava cancellata, o anche solo sospesa, il resto del consiglio è stata una emerita pagliacciata.

Per fortuna la voce dei cittadini si è sentita grazie a Viaflavio, che è intervenuto portando con forza le nostre ragioni (appena l'avremo pubblicheremo il suo intervento). E speriamo che le sue parole siano state recepite almeno dall'addetto alla segreteria dell'assessore e che gliele riferisca, perché invece poco sono importate ai nostri consiglieri, tutti con i paraocchi e le orecchie ben serrate... 

Update (22 giugno): come promesso, ecco l'intervento integrale di Viaflavio delle Vie e Piazze Storiche di Cinecittà al consiglio municipale aperto.

Beghe e contro beghe fra maggioranza e opposizione, questo è stato il consiglio municipale. Col PDL che propone la sospensione della differenziata (bene!) ma vuole che prima parlino i tecnici dell'AMA (male...). E siccome non li fanno parlare subito si alzano e se ne vanno. E con la consigliera Cocciolo del PD, ma forse la dovremmo chiamare Maria Antonietta, che se il popolo dice che ha fame di cassonetti verdi propone come soluzione la rimozione anche di quelli bianchi e blu (mangiassero brioches...) e continua ostinata a ripetere come un mantra, un vero atto di fede, porta a porta, porta a porta, porta a porta...

E poi discussioni infinite sulla modifica dell'emendamento dell'emendamento, perché purtroppo è soppressivo e non sostitutivo del significato del qualunquemente e delli mortacci loro e di chi non glielo dice con la voce di Mike Buongiorno. Mortacci loro...!

A quel punto è diventato chiaro che era ormai inutile continuare a stare in quel consiglio. E tutti i cittadini (tanti, davvero tanti) intervenuti per denunciare una situazione disastrosa si sono alzati in massa e se ne sono andati.

Con più calma e a freddo, domani, vedremo di ragionare su quanto successo e su cosa significa per noi. Se qualcuno vuole aggiungere le sue impressioni già adesso lo faccia, serviranno per chiarire meglio quanto si è detto. Ma per adesso non possiamo che confermare che quella a cui abbiamo assistito è stata semplicemente una farsa.

11 commenti:

  1. Caro Drogo buonasera,

    è vero è stata una mezza per non dire intera pagliacciata.

    Io personalmente, dopo l'intervento dei cittadini tra cui quello molto incisivo e diretto del rappresentante delle Vie e Piazze Storiche di Cinecittà, avrei dato la palla ai Tecnici dell'Azienda Ama, seppur fuori luogo, in quanto il Municipio (la parte politica) aveva richiesto una rappresentanza della parte politica dell'AMA.

    Grave l'assenza dell'Assessore Visconti.

    Spero molto, come tanti altri cittadini di questo Territorio che si prendano provvedimenti urgenti per il posizionamento dei cassonetti della non riciclabile (di qualsiasi colore) vicino a quelli della riciclabile blu e bianchi in tutte le Vie e Piazze della nostra Zona.

    Mi sembra di aver capito che l'AMA forse ci farà questo favore....tra l'altro è un nostro diritto con qualche posizionamento a breve.

    Vediamo come dove e quando..........noi vigiliremo !

    Anche perchè ci sembra giusto ricordare, che in alcuni tratti dove non ci sono quelli della non riciclabile, stiano diventanto quelli bianchi e blu non più della riciclabile ma bensi come quelli Verdi o Neri :(

    SR

    RispondiElimina
  2. Ciao Drogo,
    una cosa positiva al secondo consiglio municipale aperto come al primo consiglio municipale aperto di questo pomeriggio c'è stata.

    Noi tutti !

    Martina

    RispondiElimina
  3. Cari tutti,
    ho partecipato e vi ringrazio di avermi informato di tale evento ieri con un vostro manifestino affisso proprio nel mio condominio.

    Quello che non ho capito, sono uno di quelli andati via prima, per la bega (sembrava fatta apposta) che non ci sarebbe dovuta stare, tra i consiglieri, come è andata a finire ?

    Questi cassonetti li posizioneranno per l'estate arrivata ?

    Basta con l'immondizia sotto casa e non è una questione di inciviltà ma di questa kazzo di differenziata.

    Ciao

    Sandro

    RispondiElimina
  4. Certamente è stata una risposta forte la nostra presenza, tale da far saltare i nervi a qualcuno. Eravamo scomodi testimoni dei loro squallidi giochetti da burocrati della politica il cui unico interesse non sono i cittadini che li hanno eletti, ma il loro culo (e scusate la crudezza).

    Ce ne ricorderemo a tempo debito, e nel frattempo continuiamo a segnarci tutto...

    RispondiElimina
  5. Ciao Sandro, credo di aver capito (ma poi confronteremo meglio i ricordi fra noi intervenuti) che verranno fatti degli "aggiustamenti", che tradotto significa tre o quattro cassonetti in più dove si pensa che c'è gente che rompe le scatole, come giustamente fatto in via flavio stilicone.

    RispondiElimina
  6. Buonasera,

    volevo semplicemente ringraziarvi, siete stati gli unici coincisi e diretti al punto.

    Una partecipante di zona, alla seconda assemblea municipale aperta di oggi.

    Rosa

    RispondiElimina
  7. Ciao Drogo,

    vengo proiettata dal profilo di facebook direttamente su questo post che ho cliccato.

    La curiosità è che ho partecipato oggi pomeriggio al Consiglio Municipale Aperto e volevo leggere integralmente il post.

    Condivido al 100% le tue prime analisi di quanto è accaduto in Consiglio.

    Eppure sembrava tutto presagire al meglio dopo il primo intervento cittadino...... non riesco a capire, come mai non hanno seguito i politici del municipio, quell'onda emozionale e caparbia delle richieste esposte da noi del Don Bosco Tuscolano in riferimento alla collocazione immediata dei cassonetti per la differenziata, totalmente condivise da noi sin dal primo consiglio municipale.

    ciao a tutti
    Linda

    RispondiElimina
  8. Ciao tutti, ciao Drogo,

    anch'io c'ero questo pomeriggio al Municipio, come potevo mancare ;)

    Dopo che il nostro Territorio è stato così umiliato e devastato da questa sciagurata differenziata :(

    Ti voglio rubare una terminologia a te cara :)

    Sono proprio dei peracottari !

    Alessio

    RispondiElimina
  9. Volevo ringraziarvi tutti della partecipazione solida come sempre su questo obiettivo che ci siamo prefissati fino al traguardo: quello di togliere il degrado "la Monnezza" da sotto le nostre abitazioni.

    Un grazie sentito davvero a drogo per quello che finora ha dato a tutti noi, facendoci sentire concittadini, qualunque sia in ognuno di noi ancorata la matrice politica, poichè la "Monnezza" non ha colore politico.

    Abbiamo capito che se vogliamo ottenere il risultato di una migliore vivibilità del nostro territorio dobbiamo essere operativi oltre che propositivi.

    Liberi Cittadini, dobbiamo collaborare insieme.

    Noi siamo cittadini e non politici, ma ai politici, ai nostri amministratori, alle persone che abbiamo delegato a rappresentarci chiedevamo (è da un anno) di essere non demagogici ma concreti.

    Noi tutti insieme abbiamo iniziato, con un piccolo passo. Eppure ci sembra di ricordare che tanti anni fa qualcuno abbia affermato:
    " è con un piccolo passo che iniziano i grandi cammini".

    Non ci arrenderemo mai fino a quando non si prendano provvedimenti forti e seri per sconfiggere questa usurpazione del nostro territorio.

    Viaflavio Stilicone

    RispondiElimina
  10. Grazie a tutti.

    La buona volontà c'è tutta con sacrifici e tempo per cercare di raggiungere gli obiettivi prefissati e richiesti anche ieri al 2°Consiglio Aperto Municipale.

    Io c'ero.

    Roberta

    RispondiElimina
  11. ancora delusione dopo quest'ennesima farsa!!! ancora litigi fra parti politiche...non hanno più neanche la dignità di vergognarsi e si atteggiano a "uomini di potere" davanti ai nostri occhi insultandosi come bambini. eravamo davvero tanti ma non troppi però avrei voluto che la gente...la nostra gente arrivasse a riempire anche il corridoio per fargli capire che siamo davvero stanchi! stanchi delle loro parole e stanchi della zozzeria che abbiamo davanti le finestre. ce ne ricordere di questi grandi uomini quando ci elemosineranno i nostri voti. un mega applauso va al rappresentate delle vie e Piazze Storiche di Cinecittà VIA FLAVIO che in prima persona si espone sempre per tutti noi!

    Roberta D.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.