domenica 18 dicembre 2011

Fortezza Bastiani sempre più Social

Si dice così, che si è social quando si fa parte di gruppi e comunità che condividono interessi, passioni o legami familiari. Un blog già lo è di per sé, e Fortezza Bastiani può contare su tanti amici che lo seguono. 

Proprio per loro, per aiutarli a far girare il più possibile le foto e le notizie che pubblichiamo, abbiamo aperto nuovi canali, tutti collegati tra loro. Ed ecco pronti un profilo Facebook, uno su Google+, oltre a un account su Twitter e a un canale su Youtube. In più, ora è anche possibile cliccare sul "Mi piace" di Facebook direttamente dai post (guardare in coda al post, appena sotto ai tasti di condivisione).

Siamo ancora agli inizi, con tutti i problemi che conseguono nel doversi impratichire con comandi su piattaforme diverse. Sicuramente ci sarà qualche problema, ma con un po' di pazienza presto riusciremo a raggiungere una platea più vasta e a far conoscere a più persone quella che è la reale situazione nel nostro quartiere e cosa stiamo facendo per opporci allo sfacelo che l'AMA ha causato con il suo cosiddetto sistema misto duale...

E proprio perché c'è bisogno di informare sempre più persone su come stiamo combinati, ecco un paio di foto su come si presentava il nostro quartiere ieri pomeriggio (nemmeno uno dei giorni peggiori). A cominciare da un classico, via Statilio Ottato. In quella via spesso si creano mucchioni notevoli. Inciviltà dei suoi abitanti o insufficienti passaggi dei compattatori? Noi la risposta la conosciamo da tempo...


Sempre in quella strada, ma un po' più su, dove di cassonetti neri non ce ne sono, un cassonetto della carta strapieno, con un po' di cose in equilibrio precario, messe lì da chi non voleva lasciare nulla per terra. Anche questo comportamento da parte dei cittadini è indicativo di dove sono realmente le responsabilità di questa situazione...


Via Enrico Mazzoccolo sembra quasi pulita rispetto al suo solito. Ormai ci si accontenta...


E come al suo solito, via Publio Valerio si presenta invece col suo unico e insufficiente cassonetto, ovviamente stracarico....


Siamo sempre di più a denunciare questo stato di cose. Per quanto tempo i signori dell'AMA, del comune, del municipio, potranno ancora far finta di nulla?

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.