martedì 10 gennaio 2012

Epifania, pure l'AMA portati via

Via Vestricio Spurinna ieri mattina

Magari se la portasse! Perché davvero non sappiamo che farcene di una municipalizzata il cui compito primario dovrebbe essere la pulizia della città e che invece è ormai diventata "la causa" della sua sporcizia.

Non ci sono più scuse, le feste sono passate, consumati i cenoni, i pranzi e i panettoni. Anche i regali dei bambini sono stati scartati, e quindi tutto l'eccesso di rifiuti caratteristico del consumistico Natale (anche adesso che c'è crisi) dovrebbe essere stato finalmente smaltito.

Ma evidentemente, almeno a guardare lo stato delle nostre strade, non è così. Siamo ancora la solita discarica a cielo aperto, con nessuno fra chi è preposto a sorvegliare sull'operato della municipalizzata che intervenga e dica a chi ha messo su questo teatrino di fallimentare differenziata che, per l'appunto, ha fallito e che è ora che se ne vada nel posto che merita...

Via Statilio Ottato, sempre ieri

Però noi non ci arrendiamo, e continuiamo ad insistere e a denunciare attraverso le immagini lo stato in cui siamo e in cui ci ha ridotti l'AMA. E allora ecco un'altra passeggiata fra le nostre strade, fra mucchioni impressionanti di rifiuti e cassonetti (di tutti i tipi) strapieni e non svuotati.

Via Licinio Stolone, via Lucio Mummio, via Claudio Asello, via Flavio Stilicone, viale dei Consoli e tantissime altre. Tutte immagini scattate fra domenica e lunedì e accompagnate da una musichetta in tema. Un altro video che si aggiunge ai precedenti e che dedichiamo a tutti quelli che negano che ci sia un'emergenza rifiuti al Tuscolano.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.