giovedì 19 gennaio 2012

A Roma si può fare di tutto


Chi è che ha autorizzato l'AMA a travasare l'immondizia dai camioncini ai compattatori in via dell'Aeroporto, proprio davanti al cortile e sotto le finestre delle scuole materna ed elementare Giacomo Puccini e della media Cecilio Secondo?

Una domanda più che legittima, perché se ci si prende certe responsabilità bisogna poi anche metterci il nome e la faccia. E leggendo quella determinazione dirigenziale che prolunga sino al 31-12-2012 il permesso della municipalizzata ci siamo chiesti chi poteva essere quel "tecnico" del X municipio che ha autorizzato quello scempio e se vive nel quartiere, se i suoi figli vanno in una delle scuole menzionate o se suoi parenti frequentano quel centro anziani proprio attaccato al punto di travaso dell'AMA.

E una firma su quel foglio c'è, quella del dirigente dr. Cesarino Caioni, non proprio uno sconosciuto. Si tratta dello stesso Caioni ex comandante dei vigili urbani del centro storico mandato via da lì a causa dello scandalo denunciato dalle Iene per i furti di monetine dalla fontana di Trevi. E fosse solo questo...

Travaso di immondizia in via dell'Aeroporto

La frase scelta come titolo del post "A Roma si può fare di tutto, Marco, mi sto muovendo", è proprio la sua, estrapolata da una conversazione con Marco Pirani, uno degli arrestati nell'ambito dell'ultimo scandalo scommesse sul calcio. Lui si è però difeso, come riporta l'articolo di Repubblica (c'è anche la sua foto se se vi interessa sapere che faccia ha), dicendo che stava parlando soltanto di procacciare due biglietti per il festival di Sanremo, come se questo fosse invece eticamente corretto per un comandante dei vigili urbani.

Ma al di là delle sue responsabilità, tutte da accertare, resta il fatto che una persona così "chiacchierata" invece di venire sospesa è stata mantenuta in servizio con incarichi dirigenziali e mandata proprio da noi (pensate che fortuna!) a decidere dall'alto della sua competenza "tecnica" cosa è giusto per l'AMA e per noi cittadini infischiandone anche delle richieste che alcuni consiglieri di maggioranza del municipio (almeno loro così ci assicurano) hanno fatto all'ufficio tecnico perché non venisse concesso quel rinnovo.

Poi ci si stupisce perché a tanti i vigili non stanno proprio simpatici...


Integrazione (ore 17,00): accogliendo l'obiezione di un commentatore che non trova corretto fare alcuni nomi e non altri ecco un'ulteriore precisazione.

Come già scritto in un precedente post, come blog, Associazione Vie e Piazze Storiche di Cinecittà e Centro Sociale Anziani La Torretta abbiamo chiesto ed ottenuto un incontro con alcuni consiglieri della attuale maggioranza in municipio (ne faremo presto un altro anche con alcuni dell'opposizione) per convincerli a sostenere la nostra proposta di mozione unitaria sull'emergenza rifiuti da discutere in un consiglio municipale aperto agli interventi della cittadinanza.

Alla riunione erano presenti i consiglieri Erica Battaglia, Celestino Cedrone, Massimo La Bella e il capogruppo del PD Roberto Colasanti. Ed è a loro che abbiamo chiesto un intervento presso l'ufficio tecnico perché non venisse rinnovato il permesso scaduto dell'AMA per il travaso dell'immondizia in via dell'Aeroporto. Ci hanno assicurato di averlo fatto. Ciò nonostante, pochissimi giorni dopo, il permesso è stato rinnovato lo stesso. 

Se i consiglieri che abbiamo nominato vorranno fare delle ulteriori precisazioni questo spazio è a loro disposizione. Per il resto, ad ognuno le sue conclusioni.

4 commenti:

  1. Certo che se poi spari un nome e lasci invece "alcuni consiglieri" senza nominarli non è che ci fai una bella figura.

    RispondiElimina
  2. Non è che sia difficile risalire ai nomi dei consiglieri, che sono pubblici. Ma hai ragione che, così com'è scritto il post, potrebbe sembrare che non si voglia dirla tutta per chissà quale oscuro motivo. Per cui ho provveduto ad aggiungere un'integrazione (la trovate in coda al post, dopo il video di Brusco) con i nomi dei consiglieri del X municipio con i quali ci siamo incontrati.

    RispondiElimina
  3. Vuoi la mia conclusione? Questi non hanno parlato proprio con nessuno e vi hanno preso in giro, fidati.

    RispondiElimina
  4. Detta tra di noi, a questo punto e viste certe reazioni, credo di essere arrivato alla tua stessa conclusione :(

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.