giovedì 23 febbraio 2012

All'AMA larghi si sta


Ma dai! Ma come si fa? Poi dici che non abbiamo ragione a chiamarli peracottari, a quelli dell'AMA.

Guardate bene la foto, è stata scattata da Re D (uno dei primissimi lettori e sostenitori di questo blog) in via Pasquale Del Giudice. E mostra, oltre al solito cartello degli orari del punto mobile per la raccolta dei rifiuti (in quella strada soltanto dalle 5,30 alle 7,00 del mattino), come incredibilmente la striscia gialla che delimita lo spazio di sosta per un singolo camioncino è stata fatta sottraendo ben cinque (dico cinque!) posti auto.

D'accordo a voler star larghi, ma cinque posti auto! Forse che il camioncino non può mettersi a spina di pesce come stanno le altre auto e quindi occupare uno o al massimo due posti? E già, ma poi come farebbe il cittadino a fare il lancio del sacchetto nel cassone mentre l'addetto giochicchia col suo iphone...?


Ormai è così, all'AMA ne fanno una dietro l'altra. Per chi se lo fosse perso, l'abbiamo mostrato, sono stati persino capaci di fare le strisce per la piazzola di sosta "attorno" e in un caso addirittura "dietro" i loro stessi cassonetti.

Noi fotografiamo, mostriamo, denunciamo, ma loro se ne infischiano e continuano imperterriti nel far vaccate una dietro l'altra, certi dell'impunità che dà loro l'essere parenti di Alemanno (sempre metaforicamente parlando). Non si stupissero poi se un giorno o l'altro, di quei loro cartelli che stanno piantando, i cittadini decideranno di farne un uso migliore...

3 commenti:

  1. io cmq stavo pensando di andare in circoscrizione e chiedere maggiori spiegazioni di come sia possibile una situazione del genere.... a questo punto mi riservo con la vernice rossa un bel posto sotto casa per la mia macchina!!!!

    RispondiElimina
  2. In circoscrizione speriamo di andarci presto tutti quanti, in un consiglio municipale aperto per portare questa e le altre questioni che abbiamo in sospeso con l'AMA, a partire dal numero insufficiente di cassonetti neri che proprio in via Pasquale Del Giudice mancano del tutto.

    RispondiElimina
  3. IO CONDIVIDO E FACCIO NELLA MANIERA CORRETTA LA RACCOLTA DIFFERENZIATA.... quello che non tollero e' la maniera e le metodologie della stessa che vengono messe in atto dai signori dei sacchetti....
    non e' possibile prendere 5 dico 5 posti auto per un furgoncino cosi piccolo... oltre ad aver fatto una cappellata di dimensioni epiche, a mettere in piedi questo tipo di "differenziata" fammo come gli pare senza pensare a quelle che sono le necessita' reali dei cittadini... vedere posti auto.

    NON FUNZIONA MAI UN CAVOLO IN QUESTO CAZZO DI PAESE, e non sempre per colpa nostra....

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.