martedì 10 aprile 2012

Caduta cartelli AMA


E' già il secondo cartello dei punti mobili dell'AMA che troviamo buttato per terra, anche se non ci è dato sapere quando e come sia successo.

Forse era stato messo male o qualche auto l'ha urtato durante una manovra o, peggio, è stata la vendetta di qualche automobilista che si è trovato una multa per non aver osservato gli orari di divieto di sosta che vi erano indicati e che però, come abbiamo dimostrato, erano... sbagliati!

In quest'ultimo caso c'è materia per un fondato ricorso, perché non è possibile che all'AMA si facciano gli orari come gli pare, li sbaglino e poi ci lucrino sopra facendo multe. Noi cittadini non siamo loro sudditi e sarà meglio che all'AMA lo capiscano, una volta e per tutte!

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.