venerdì 28 settembre 2012

Da quella che una volta era Cinecittà


Cinecittà sta chiudendo. Un lento e inesorabile declino che lascerà a spasso tanta gente. Tecnici qualificati, attrezzisti, macchinisti... Il loro sapere, frutto di anni e anni di esperienza nel realizzare capolavori visti in tutto il mondo, verrà irrimediabilmente perduto.

Almaviva, l'azienda che gestisce tre call center in via Lamaro con 632 dipendenti, se ne va. Si trasferisce al sud non perché abbia problemi, ma perché lì pensa di trovare condizioni a lei più convenienti infischiandosene dei tanti che saranno lasciati a spasso.


Ieri si è svolto un corteo nelle strade del nostro quartiere proprio per denunciare l'impoverimento in atto nel nostro territorio. Per pura speculazione si lascia marcire un patrimonio come Cinecittà. Per la fame di profitto dei gestori di un call center si riducono le persone a numeri con cui giocare in sottrazione...

giovedì 27 settembre 2012

Un'Americana a Roma torna a far danni

Parcheggio privato di Un'Americana a Roma in piazza San Giovanni Bosco (9 ottobre 2011)

Inutile fotografare, segnalare e riuscire anche a far pubblicare su vari media le nostre denunce. Inutile ormai anche parlare. Dalle istituzioni si chiede spesso a noi cittadini di fare la nostra parte, ma anche se ci si impegna a farla, questa parte, alla fine si farà sempre come dice il più potente, quello che a loro più conviene.

Mostrare i danni prodotti dalle varie manifestazioni sul selciato di piazza San Giovanni Bosco, far vedere l'arroganza dei bancarellai che trasformano sistematicamente la piazza nel loro personale parcheggio mentre i vigili chiudono non uno ma due occhi multando solo e soltanto le auto dei cittadini, non è servito a niente.

Anche quest'anno, il 7 ottobre, nella nostra piazza tornerà quella manifestazione, Un'Americana a Roma, che dopo le polemiche nei mesi passati si sperava avesse trovato un'altra sede dove fare meno danni di quelli fatti da noi...

martedì 25 settembre 2012

Festa di Fine Estate - Le Foto


La festa di fine estate di quest'anno è stata un grande successo. L'abbiamo già detto ieri (pur avanzando delle critiche che vogliono essere essenzialmente un invito a ponderare meglio certe scelte per la prossima edizione) e lo confermiamo oggi. 

Sono tanti quelli che durante i tre giorni di festa hanno scattato foto e fatto filmati. Molti hanno già condiviso quel materiale in rete e si vedrà nei prossimi giorni di raccoglierlo per farne un collage. Intanto questo è il nostro piccolo contributo.

lunedì 24 settembre 2012

Festa di Fine Estate - Luci e Ombre


E' necessario fare una premessa. Questo blog si è spesso occupato di feste e iniziative pubbliche sul nostro territorio, anche in maniera fortemente critica quando è stato necessario. E allora, proprio per non inficiare una credibilità (speriamo) costruita nel tempo, non ci si può esimere dal parlare anche di quella festa che si è appena conclusa presso la Torretta di piazza dei Consoli soltanto perché i loro organizzatori sono da tempo nostri amici.

In breve sintesi possiamo dire che nella festa di quest'anno sono state tante le cose buone, tanta la buona volontà, ma anche tanti errori, soprattutto da inesperienza, che hanno creato fastidiose situazioni. In questo post ne parleremo in dettaglio, a cominciare da quelle che ci sono piaciute di meno.

Ombre

Tante bancarelle, un'ottantina, sicuramente troppe, che hanno chiuso ogni spazio limitando i movimenti e creando delle pericolose strettoie (arrivando persino a coprire la visuale delle uscite) e debordando nelle zone dove si svolgevano gli eventi.

L'ingresso da via Claudio Asello visto dai due lati


venerdì 21 settembre 2012

La festa comincia


Alla fine ci siamo arrivati. Da oggi e fino a domenica sera presso la Torre del Quadraro in piazza dei Consoli si terrà la Festa di Fine Estate di Cinecitta, arrivata alla sua seconda edizione. 

Quelle che vedete scorrere in alto sono le foto scattate in occasione della prima edizione della festa. La speranza degli organizzatori è di riuscire a ricreare quello stesso clima, quella stessa voglia di partecipazione e di divertimento che ci fu allora. 

L'evento clou della giornata di oggi sarà sicuramente il concerto alle 21,00 della banda del Corpo dei Vigili del Fuoco che eseguirà, in omaggio alla tradizione "cinematografara" del nostro quartiere, anche musiche da film del maestro Ennio Moricone. Ma saranno davvero tante le occasioni per divertirsi scegliendo fra gli svariati eventi (qui il programma completo dei tre giorni) che inizieranno alla Torretta dalle 17,00. 

Solo l'imbarazzo della scelta, quindi, e la possibilità per tanti di vedere da vicino e di visitare uno dei luoghi storici e più belli del nostro quartiere. Un'occasione da cogliere al volo.

giovedì 20 settembre 2012

Così fan tutti, mille euro e vai in tv


Sei un politico o un amministratore in cerca di visibilità e hai bisogno di imbastire un finto dibattito con giornalisti prezzolati che ti facciano fare bella figura? Nessun problema, mille euro alla Arcus Multimedia di Paolo Berlusconi e la trasmissione è bella che pronta. E questo non succede in Emilia, dove qualche mese fa è venuto fuori lo scandalo dei prezzari per le interviste ai politici in tv, ma qui a Roma. 

Lo scrive oggi Laura Serloni su Repubblica parlando di molte televisioni locali, compresa quella RomaUno tv, proprietà di Manlio Cerroni, il patron dei rifiuti romani (lui sì che se ne intende), che qualche tempo fa è venuta a fare delle riprese nel nostro quartiere per una puntata di "Foro Romano" con ospite principale il minisindaco del X municipio, Sandro Medici. Scendendo in dettaglio sul meccanismo Repubblica scrive:

La mission è dichiarata nella brochure con tanto di costi. "Il progetto mira ad offrire un canale di pubblicizzazione sull'attività della giunta municipale utilizzando un meccanismo televisivo di partecipazione ed interazione diretta con il pubblico all'interno di un palinsesto già targettizzato e fidelizzato che costituisce un plus rispetto ad un progetto costruito ex novo", si legge nel dépliant. Alla presenza in studio viene abbinata la realizzazione di servizi realizzati sul territorio per documentare con immagini l'attività di minisindaci, assessori e consiglieri. "E per questo mettiamo a disposizione del progetto una troupe Eng che possa seguire con la massima presenza quanto necessario alla completezza del programma", così è scritto nel listino prezzi.

E allora, alla luce di queste rivelazioni e in mancanza finora di smentite, sembra proprio che quella trasmissione a cui abbiamo assistito e di cui abbiamo parlato già a suo tempo, invece che occuparsi seriamente dei problemi del nostro quartiere, come chiedevano i cittadini intervenuti, non sia stato altro che uno spot promozionale per Medici. 

E diventa anche forte la curiosità (non solo nostra, ma supponiamo anche di tanti a lui vicini) per sapere se e quanto ha effettivamente pagato Sandro Medici, giornalista, ex direttore del Manifesto, considerato con troppa generosità (IMHO) paladino della sinistra e dei senza casa, più volte annunciato antagonista di Zingaretti per le primarie a sindaco di Roma, a quella società Arcus Multimedia di proprietà non di uno qualsiasi, ma di Paolo Berlusconi.

Siamo sicuri però che anche in questa occasione ci sarà chi, come quando venne fuori la storia della casa di Medici a piazza Cavour acquistata a prezzo di favore da un famoso costruttore romano, liquiderà la faccenda definendola soltano "una cazzata" a cui non dare troppa importanza.  

martedì 18 settembre 2012

La festa si fa in tre


L'anno scorso la festa di fine estate alla Torretta fu un vero successo, con tantissimi cittadini del quartiere che poterono assistere a spettacoli, a esibizioni, visitare mostre e i loro bambini giocare e divertirsi con gli animatori fatti intervenire per l'occasione. E anche quest'anno, sempre in piazza dei Consoli presso la Torre del Quadraro, la festa si replica. Ma questa volta c'è una novità, perché la festa durerà ben tre giorni.

Il 21-22-23 settembre (il programma potete leggerlo sul manifesto in foto cliccandoci sopra per ingrandirlo), ci sarà spazio per tante iniziative che avranno il loro clou negli spettacoli serali della banda del Corpo dei Vigili del Fuoco (venerdì 21), nelle vecchie glorie de I Camaleonti (sabato 22) e del cabarettista Antonello Costa (domenica 23).E poi mostre, esibizioni, sport e animazione, giostre e teatrino per bambini, ma anche uno spazio per parlare dei problemi del nostro quartiere insieme ai giornalisti di RomaToday (sabato 22, alle ore 18,00).

Però la notizia importante, come già fatto l'anno scorso, è che gli amici dell'Associazione Vie e Piazze Storiche di Cinecittà e del Centro Sociale Anziani "La Torretta", che di questa festa sono gli organizzatori, hanno deciso che le locandine e i manifesti per pubblicizzare l'iniziativa verranno affissi con semplice scotch, per poter essere rimossi facilmente al termine della stessa senza così andare ad aumentare il degrado del nostro quartiere.

Ancora qualche giorno e poi sarà festa. L'occasione per dimostrare che al Don Bosco la voglia di fare, di incontrarsi, di discutere, di partecipare e in una parola sola, di vivere, è sempre forte.

lunedì 17 settembre 2012

Si ricomincia...

E' stato un lungo silenzio, durato in pratica per tutta l'estate, ma eccomi ancora qui per riprendere quel filo interrotto delle storie del quartiere e anche, con più determinazione che in passato, andare oltre e raccontare quello che succede in questo paese secondo quello che è il mio personale punto di vista.

Per il futuro, quindi, post che spazieranno su più argomenti (lavoro, politica, cultura, ambiente...), senza però perdere di vista quelli che sono i problemi del quartiere e con uno spazio aperto alle segnalazioni che tutti voi lettori, come già successo in passato, vorrete fare.

Parlare, fotografare, segnalare e soprattutto mantenere memoria di quello che non va, perché nessuno fra i politici che ci amministrano possa un giorno dire "non sapevo". Questo è l'obiettivo di questo blog, tempo permettendo...