lunedì 14 gennaio 2013

Chi rappresenta i cittadini?


Le elezioni a Roma si avvicinano e come già successo tante volte in passato aumenta lo squallore che ad esse da sempre si accompagna. Ultimamente è tutto un proliferare di sigle e di comitati civici farlocchi, che invece di rappresentare i cittadini (a cui dicono di far riferimento) sono funzionali esclusivamente al politico di turno che, visti i venti di antipolitica che spirano, preferisce camuffarsi, far finta di venire dalla società civile, piuttosto che ammettere di essere a libro paga di un partito.

Ultimo in ordine di apparizione, è questo fantomatico comitato di quartiere Amicidecimomunicipio (mai visto e sentito in passato da queste parti) che ha affisso davanti ai condomini un volantino dove si annuncia per venerdì prossimo un incontro con il presidente dell'AMA Piergiorgio Benvenuti per parlare della differenziata.


Diciamolo subito, questo non è un incontro organizzato dall'AMA. Nulla c'entrano le istituzioni, mentre tanto sembra c'entrare il PDL, partito di riferimento degli organizzatori di questa ennesima farsa...

E' bastato fare un rapido giro in rete (niente link, solo screenshot, per non far loro più pubblicità del necessario) per scoprire che questo fantomatico comitato è apparentato ad un altro gemello in nono municipio e che tutti e due espongono in copertina sulle loro pagine facebook le foto di uno stesso personaggio e anche lo stesso  numero di cellulare, quello di un certo Roberto Fiacco.


Che non è un cittadino qualunque (fra l'altro, nemmeno del nostro quartiere) che ha voluto mettere su un comitato "spontaneo", ma un politico di professione. Per dimostrarlo basta leggere le informazioni messe da lui stesso sulla sua pagina facebook per scoprire che è un...


Funzionario Provincia Roma. Attualmente presso gruppo politico PDL presso Provincia di Roma RSU nella Provincia di Roma del CSA. Candidato nel 2006 e 2008 come consigliere municipale 9° municipio (allora nelle liste UDC, ndr) ha preso 101 e 112 voti

E che questi comitati siano funzionali soltanto alla carriera politica del Flacco non è poi un segreto, visto che lo scrivono anche sulle loro bacheche.


A questo punto è lecito supporre che quello di venerdì prossimo non sarà altro che l'ennesima kermesse elettorale degli esponenti di un preciso partito (il PDL), che proveranno a prendere in giro i cittadini spacciandolo per un incontro voluto da un comitato civico (inventato, invece, apposta per l'occasione).

Nota a margine: è anche incredibile che l'oratorio del Don Bosco, punto di riferimento per "tutta" la cittadinanza, sia stato concesso per questo comizietto. Si spera almeno che i suoi "gestori" siano stati abbiano pagati bene, ché sappiamo che da quelle parti (vedi antenne telefonia sulla cupola) pecunia non olet.

Ma per tornare al tema di partenza, va ricordato che sul tema differenziata al Don Bosco, a condurre la battaglia in prima fila verso quel sistema che ci aveva ridotti a una discarica, oltre a questo blog c'è stata l'Associazione Vie e Piazze Storiche di Cinecittà, che era riuscita in un consiglio municipale aperto alla cittadinanza a strappare la promessa all'AMA di istituire un tavolo di confronto fra cittadini e istituzioni per meglio organizzare la raccolta di rifiuti. Ebbene, dal 27 marzo 2012 (data di quel consiglio) quell'impegno non è stato ancora rispettato.

Piergiorgio Benvenuti, presidente dell'AMA, ha sempre evitato accuratamente di confrontarsi con noi cittadini e con gli stessi nostri rappresentanti in municipio mandando, quando costretto, altri in sua vece a impegnarsi a nome suo in promesse che poi non sono state mantenute. Eccolo ora pronto a mettersi in mostra in occasioni pubbliche e con platee addomesticate dimostrando che invece di essere super partes e di ricoprire la carica di presidente dell'AMA per tutelare gli interessi dei cittadini tutti, a prescindere dal loro credo politico, gli interessa solo di sfruttare il suo ruolo pubblico per farsi campagna elettorale.


Di certo noi ci terremo lontano da quella manifestazione "politica" e di parte, ma cerchiamo anche di far girare la voce più possibile, perché tutti sappiano la grande menzogna che c'è dietro quel comitato che non  rappresenta i cittadini assolutamente. Insomma, le elezioni si avvicinano... e lo squallore pure.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.