venerdì 12 aprile 2013

Strane manovre dell'AMA


Sta succedendo qualcosa fra le strade del quartiere. Arrivano sempre più spesso segnalazioni di cassonetti rimossi senza alcun preavviso e di conseguenti cumuli di immondizia a cielo aperto. L'ultima segnalazione riguarda via Flavio Stilicone, con ben due cassonetti dell'indifferenziato spariti nel giro di una notte.

Su sollecitazione all'AMA degli stessi cittadini, uno è stato rimesso al suo posto qualche giorno dopo. Ma a distanza di una settimana ancora non è stato ripristinato quello che stava all'incrocio con viale Nobiliore, proprio davanti alla farmacia.

Capita spesso che durante le operazioni di svuotamento  il cassonetto rimanga incastrato nel compattatore costringendo l'autista a tornarsene in officina e a interrompere il suo giro. Ma se invece ne spariscono due nella stessa sera, allora è diverso. Vuol dire che è successo qualcos'altro.

Quale che sia il motivo, il risultato per noi cittadini è un ulteriore disservizio, con l'immondizia che va finire per terra o, peggio (ma forse meglio), nei cassonetti della carta e della plastica, perché anche chi decide coscenziosamente di spostarsi agli altri cassonetti vicini li trova regolarmente strapieni, perché già in condizioni normali insufficienti.

Cosa aspetta l'AMA a fare il suo dovere e a rimettere al loro posto i cassonetti spariti?

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.