lunedì 6 maggio 2013

La sparizione del cassonetto


Oggi ne è sparito un altro, questa volta uno di quelli neri dell'indifferenziata, in piazza San Giovanni Bosco. Il risultato è un bel mucchio di immondizia accumulato per terra che crescerà esponenzialmente nelle prossime ore, visto che è davanti a un condominio multiscala abitato da centinaia di famiglie.

Stanno diventando sempre più frequenti le segnalazioni di cassonetti che improvvisamente spariscono dalle loro postazioni nelle strade del quartiere. Non è un evento inusuale, può capitare che il cassonetto rimanga incastrato nel cassone dell'autocompattatore (o rovesciarsi per terra) durante le manovre di svuotamento. Ma ultimamente quello che dovrebbe essere un incidente occasionale si sta ripetendo sempre più spesso.

Rottura dei materiali, compattatori non compatibili con gli agganci dei cassonetti, fretta o imperizia da parte degli operatori dell'AMA? Non lo sappiamo. Quello che invece è sotto i nostri occhi è che poi passano giorni prima che l'AMA rimetta le cose a posto. E spesso solo dietro segnalazioni e pressioni dei cittadini a vari uffici e funzionari, che poi pretendono pure di essere ringraziati...

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.