giovedì 19 settembre 2013

Marciapiede hollywoodiano al Don Bosco


In "Io Sono Leggenda" Will Smith, che interpreta il ruolo di quello che sembra essere rimasto l'unico uomo sulla terra, cammina in una New York ormai abbandonata, dove la natura sta prendendo piano piano il sopravvento sull'opera dell'uomo, con muschio ed erba che crescono abbondanti sull'asfalto delle strade e sui marciapiede.

E pensare che gli americani per quel film, per ricreare quegli scenari apocalittici, hanno speso la bellezza di 150 milioni di dollari, quando se venivano da noi trovavano i set belli e pronti.


Ovviamente stiamo scherzando. E' quello che ci resta da fare quando guardiamo allo stato delle nostre strade. Quello nella foto è il marciapiede di via Vestricio Spurinna, dal lato della caserma dei pompieri che affaccia su via Scribonio Curione.

Come si constatare, è abbandonato a se stesso e non ripulito da tempo, con l'erba che sta rosicchiando piano piano il cemento. E quello, è anche inutile dirlo, non è l'unico marciapiede del quartiere in quelle condizioni.

Cosa si aspetta per ripulirlo? Che Will Smith giri il seguito del film?

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.