giovedì 24 ottobre 2013

SegnalAmianto anche al Tuscolano


Di amianto sui tetti e dentro i palazzi e persino nelle scuole del nostro quartiere ce n'è tanto. Come blog ne abbiamo scritto più volte mostrando foto e parlando di quelli che sono i rischi mortali (un mesotelioma non lo si augura a nessuno) nel respirarne anche una sola fibra portata dal vento.

Poco si è fatto. In quei palazzi con le tegole d'eternit vecchie, rotte, rattoppate e consunte dal tempo tutto continua come prima, senza che nessuno intervenga per "obbligare" i proprietari a una seria bonifica. In soccorso arriva però SegnalAmianto, il nome di un'iniziativa promossa da pochissimi giorni da KataWeb (cioè, da Repubblica), a cui i cittadini  possono segnalare, anche in forma anonima, tutte le situazioni a rischio di cui sono a conoscenza.

Chi vive vicino a un manufatto in amianto ha diritto a chiederne e ottenerne la rimozione o la bonifica. Su Kataweb Consumi abbiamo lanciato la campagna SegnalAmianto. Se vivete – o lavorate – vicino a delle strutture in eternit potenzialmente pericolose scrivete a segnalamianto@gmail.com


Ogni settimana aggiorneremo la mappa con le vostre segnalazioni. Alla fine della campagna (giugno 2014) pubblicheremo un resoconto e inoltreremo le vostre testimonianze alle Arpa (le agenzie per la protezione ambientale) regionali.

L'indirizzo a cui inviare le segnalazioni, lo ripetiamo, è: segnalamianto@gmail.com . Inoltre, all'interno della pagina di KataWeb troverete anche una mappa navigabile costantemente aggiornata con tutte le segnalazioni arrivate. Basta una breve descrizione e un indirizzo esatto, meglio ancora se accompagnati da una foto. Potete segnalare edifici con tegole di eternit, ma anche con cassoni dell'acqua, pannelli e superfici con vernici a base di amianto, se ne siete a conoscenza. Queste segnalazioni, assicurano sul sito, verranno inviate alle Arpa di competenze, le quali così, aggiungiamo noi, non potranno più far finta di non saperne nulla.

Una nostra parziale mappa degli edifici con tegole di eternit intorno a viale Marco Fulvio Nobiliore

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.