giovedì 17 ottobre 2013

Un pericolo in meno, ma il problema rimane


La plafoniera aperta di quel lampione in via Pasquale del Giudice dal quale spuntava un trasformatore a rischio caduta da molti metri di altezza su automobili e passanti e che vi avevamo segnalato in un precedente post è stata finalmente sistemata. Peccato però che i tecnici intervenuti non abbiano conseguentemente ripristinato anche l'illuminazione. In quella strada, infatti, continuano ad essere spenti tre lampioni su quattro, compreso quello su cui è stata effettuata la riparazione.

Come si presentava fino a qualche giorno fa quel lampione

Il motivo di ciò è per noi un mistero. Se probabilmente l'intervento è stato fatto sulla base della nostra segnalazione per quella che era una reale situazione di pericolo, si sarebbe dovuto intervenire anche per il ripristino totale di quei lampioni (segnalato anch'esso) e per evitare ai cittadini i disagi e i rischi della poca illuminazione in quel quadrante di strade.

Via Pasquale Del Giudice e i suoi lampioni spenti

Al cittadino che aveva provato a segnalare il problema al municipio è stato risposto da un addetto dell'ufficio tecnico, che non era in grado di aiutarlo, di formare un comitato e di chiederlo alla Fantino (la presidente del VII municipio). Possibile che si debba arrivare fino a questo punto per tre lampioni spenti?

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.