venerdì 28 febbraio 2014

Sei di Don Bosco se... ricordi


Sei di Don Bosco se la domenica in piazza ti compravi un sacchetto di noccioline dall'omino col camion che le tostava.

E la bustina di carta oleata con la farina di castagne che succhiavi con la cannuccia sottile e che poi ti soffocava mentre vedevi il film la domenica pomeriggio all'oratorio dalle Suore la ricordi?

E il vapoforno di via Ponzio Cominio dove compravi la pasta lievita per le pizze e al posto delle 20 lire di resto ti dava il lecca lecca? Ti potevi scegliere pure il colore, pescandolo dal barattolone di vetro.

Sei di Don Bosco se da ragazzino stavi in fila al portone dell'oratorio prima che apriva, e per prendere il campo tiravi il pallone pe' fa prima dell'altri. Lo sei se all'oratorio passavi il pomeriggio a giocare a "Chi crossa e chi segna" in 50 a una porta sola.

E le ricordi le sfide a pallone su piazza Don Bosco tra un portone e l'altro? Oppure Don Bosco contro via Flavio che sistematicamente finiva a sassate...?